My Article In Arab News: Before Marrying A Saudi, Self-Educate And Investigate (Italian Translation)

Before Marrying A Saudi: Self-Educate And Investigate
By Tara Umm Omar
For Arab News
Friday, 13 July 2012

Saudis have a unique culture and are bound by complex religious, traditional and tribal codes. For any non-Saudi who has a job offer based in Saudi Arabia, has been invited there as a tourist or intends to marry a Saudi citizen, it is imperative that they should educate themselves on the country, its natives and their way of life. Consequently, I am advocating a thorough investigation of all aspects before one commits oneself to a final decision.

The late King Fahd had given advice on Saudis marrying non-Saudis. As recounted by Abu Ibrahim, King Fahd was quoted as saying: “We must also be alert to the problems we cause when you get married to a woman from abroad. When she gets pregnant, she will miss her family, and ask to go deliver her baby at her mother or sister’s home. You, as the husband, won’t like that, and will want her to deliver here at your mother’s home. Later, she will ask to visit her family abroad to show off her baby, and you will not be happy to travel abroad so much.

Disagreements soon follow, and we in the government receive all these complaints and conflicts. The wives feel they are being cruelly denied the love of their families, and the husbands are afraid to lose the wife and children. So, I tell you, it is best that you marry locally and avoid the problems of marrying from outside.”
Undeniably, King Fahd spoke of the truth. Marriage to a Saudi is replete with its own problems but what marriage isn’t? Yet we can’t know whom we will marry in our future and some non-Saudis never plan to marry a Saudi, it just happens. If and when it happens, a non-Saudi should know some things before undertaking marriage. The following advice was taken from a questionnaire I conducted:

1. A person intending to marry a Saudi should read, read, and read. They should study Islam. The more you understand about the religion, the more you will understand your husband, your in-laws, your neighbors, and Saudi society as a whole. Secondly, you should also study Arabic, so that you will have a basis for more learning upon your arrival.

2. Marry a Saudi if you will, but don’t do it and live in his country with the idea that he will stick to the original promises he made to you when you were a young bride. And don’t think that you are strong enough to change the people and help them see the light. Their traditions run very deep.

3. Make sure you understand your future together. Where you will live, will he let you leave Saudi Arabia alone or with the kids and what happens to you and the kids if he dies or you get a divorce.

4. Saudis lead different lives when not in their home country. Don’t ever think they will stay the same. When a woman marries a Saudi, she must understand the crucial control that the mother and father of the Saudi man have over their son, and will have over the daughter-in-law. Get to know the in-laws and talk to his other female relatives.

5. Outside of Saudi Arabia, it is very difficult to tell what the person is like when living in Saudi Arabia among his family and surroundings and cultural expectations. So be aware that things could be very different once you are married and living within the circle of his life in his country. You would do best to respect the customs as much as possible, especially modest dress and etiquette for your gender and try to meet family customs and norms.

6. The first step would be meeting the Saudi’s family and ensuring that they accept you. If they don’t then you next need to know if he is willing to fight for you and go against his family’s wishes. Then have your ‘walee’ investigate the Saudi and let him know from the very beginning that there will be no marriage without the permission being approved first. If his family is not receptive to him marrying a non-Saudi and he shows no willpower to make his own decisions regarding whom he can marry, move on.

Photo Credit: Arab News

taraummomarsignature5

_____BEGIN ITALIAN TRANSLATION_____

Prima Di Sposare Un Saudita: Informarsi E Indagare
Di Tara Umm Omar
Per Arab News
Venerdì, 13 Luglio 2012
Traduzione Italiana di A.P.

I sauditi hanno una cultura unica e sono legati da complessi codici religiosi, tradizionali e tribali. Per ogni non-saudita che abbia un’offerta di lavoro in Arabia Saudita, che sia stato invitato là come turista o che intenda sposare un/a cittadino/a saudita, è tassativo informarsi sul paese, i suoi abitanti e il loro stile di vita. Di conseguenza, raccomando un’indagine a tutto campo su tutti gli aspetti prima di prendere una decisione definitiva.

Il defunto re Fahd aveva dato un consiglio a proposito dei sauditi che sposano non-saudite. Come
riferiva Abu Ibrahim, si diceva che il re Fahd affermasse: “Dobbiamo anche essere consapevoli
dei problemi che causiamo quando sposiamo una straniera. Quando resterà incinta, avrà nostalgia
della sua famiglia, e chiederà di poter partorire il suo bambino da sua madre o da sua sorella. A te, come marito, la cosa non piacerà, e vorrai che partorisca qui da tua madre. In seguito, lei chiederà di andare a trovare la sua famiglia all’estero per mostrare loro il bambino, e tu non sarai felice di viaggiare così tanto all’estero.

Presto cominciano i dissapori, e noi del governo riceviamo tutte queste rimostranze e conflitti.
Le mogli hanno la sensazione che crudelmente si neghi loro l’amore delle loro famiglie, e i
mariti hanno paura di perdere la moglie e i figli. Perciò vi dico, è meglio prendersi in moglie una connazionale ed evitare i problemi causati dal matrimonio con straniere”.

E’ innegabile che il re Fahd diceva la verità. Il matrimonio con un saudita è pieno di problemi, ma quale matrimonio non lo è? E tuttavia non possiamo sapere chi sposeremo nel nostro futuro ed
alcune non-saudite non hanno mai progettato di sposare un saudita, semplicemente capita. Se e
quando capita, una non-saudita dovrebbe sapere alcune cose prima di impegnarsi nel matrimonio. I
consigli che seguono sono tratti da un questionario che ho somministrato:

1.Una persona che intenda sposare un saudita dovrebbe leggere, leggere e leggere. Dovrebbe
studiare l’Islam. Più capisci la religione, meglio potrai capire tuo marito, la tua famiglia acquisita, i tuoi vicini e la società saudita nel suo complesso. In secondo luogo, dovresti anche studiare l’arabo, così avresti una base per imparare di più quando arrivi.

2.Sposa un saudita se vuoi, ma non farlo e non vivere nel suo paese con l’idea che manterrà le
promesse che ti ha fatto appena sposati. E non pensare di essere abbastanza forte da cambiare la
gente ed aiutarla a vedere la luce. Le loro tradizioni sono ben radicate.

3.Sii sicura di capire quale sarà il vostro futuro insieme. Dove vivrai, se ti permetterà di lasciare l’Arabia Saudita da sola o con i bambini, e cosa accadrà a te e ai bambini nel caso lui muoia o divorziate.

4.I sauditi vivono in modo diverso quando non sono in patria. Non pensare mai che resteranno
uguali. Quando una donna sposa un saudita, deve capire il ruolo cruciale che la madre e il padre
dell’uomo saudita hanno sul figlio, ed avranno sulla nuora. Cerca di conoscere la famiglia acquisita e parla con le sue parenti donne.

5.Fuori dall’Arabia Saudita, è molto difficile dire com’è la persona quando vive in Arabia Saudita all’interno della sua famiglia, dell’ambiente che lo circonda e delle aspettative culturali. Perciò sii consapevole che le cose potrebbero essere molto diverse quando sei sposata e vivi nel suo contesto di vita e nel suo paese. La cosa migliore da fare è rispettare le abitudini il più possibile, specialmente per quanto concerne la modestia nell’abbigliamento e nell’etichetta per le donne e cercare di aderire alle abitudini e alle norme familiari.

6.Il primo passo dovrebbe essere incontrare la famiglia saudita ed assicurarti che ti accettano. Se non lo fanno, allora bisogna che tu sappia se lui è disposto e lottare per te e ad andare contro i desideri della sua famiglia. Poi il tuo walee [sponsor, tutore maschio] dovrà informarsi sul saudita e fargli sapere fin dall’inizio che non ci sarà nessun matrimonio se per prima cosa non verrà approvato il permesso. Se la famiglia di lui non accetta che lui sposi una non-saudita e lui non dimostra la volontà di prendere autonomamente le sue decisioni in merito a chi sposare, lascia perdere.

Save

Advertisements

Published by

Tara Umm Omar

American married to a Saudi.

A penny for your thoughts...

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s